• Home
    • Latest news

    • Advertisement
      Harry potter
  • PPUG
    • Julian Assange

      Il Calendario PPUG 2017

      Anche quest'anno abbiamo realizzato il calendario dei raduni Pattiniamo l'Italia aperti a tutti i pattinatori e ciclisti in tutto lo stivale! Arrivederci sulle piste ciclo-pattinabili.

  • Hockey
    • Your Life in the Cloud

      Nazionale Veterani

      Secondo anno di attività per la Nazionale Veterani di Hockey in line.

      Dopo l'entusiasmante esperienza di Bisley, gli azzurri over 38 sono pronti per una nuova esperienza mondiale a Beroun (Rep. Ceca).

  • Altre specialità
    • Prince Harry to be honored at German charity gala

      Corsi di freestyle a Padova

      Yong Xingyang, pattinatore che nei volteggi tra i bicchierini mette tutta la sua sapienza orientale e le competenze da ingegnere, aspetta corsisti già esperti o alle prime armi.

  • Imparare
    • Health Awareness: Gynecological Cancer

      Hockey in line ... anche per principianti!

      Chi ha detto che l'hockey in line deve essere praticato fin da giovanissimi? Fox Hockey di Legnaro propone l'apprendimento di questo bellissimo sport anche a mamme e papà di hockeisti e a chi, pur non giovanissimo, non ha mai preso la stecca in mano.

      Info redazione[at]pattininews.it

  • Eventi
    • Want an iPad-Only Magazine from Richard Branson?

      Weekend sul lago ghiacciato

      In partenza i pattinatori del PPUG verso il Weissensee, il lago ghiacciato più grande d'Europa, dove potranno sbizzarrirsi tra lunghe passeggiate sulle lame, hockey su ghiaccio, fondo e ... saune! Tutto grazie all'impeccabile organizzazione del GRU di Udine.

  • PattiniNews
  • Estero
  • Cultura

Wed08232017

Last update10:07:39 AM GMT

Font Size

Screen

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel
Back Altre specialità Altre Specialità News Pattinaggio Corsa Treviso Marathon, una festa lunga 42 km

Treviso Marathon, una festa lunga 42 km

  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Treviso Marathon è una delle più popolari corse italiane sulla distanza dei 42,195 km. Promossa da un gruppo di società sportive, attive nel territorio trevigiano per sostenere, ad ogni livello, la pratica dell'atletica leggera e del triathlon, ha debuttato il 14 marzo 2004, incontrando subito il favore degli appassionati. La sua crescita è stata vertiginosa: nell'arco delle prime cinque edizioni ha raddoppiato il numero dei partecipanti (6.271 gli iscritti all'edizione record del 2008), ritagliandosi uno spazio tra le maratone italiane con più iscritti.

Presieduta da Federico Zoppas, Treviso Marathon è apprezzata dagli atleti di livello non professionistico, che l'hanno soprannominata la  "New York d'Italia" per la particolare partecipazione del pubblico lungo il tradizionale percorso da Vittorio Veneto al capoluogo della Marca. Ma si segnala anche per l'eccellente livello tecnico. Lo dimostrano i record della corsa: 2h10'18" per gli uomini (Benjamin Pseret, Ken, 2007) e 2h28'03" per le donne (Shitaye Gemechu, Eth, 2007). Nel 2009 Treviso Marathon ha ospitato i campionati italiani assoluti e master della specialità. L'ultima edizione, svoltasi il 27 marzo 2011, è stata vinta dal marocchino Ahmed Nasef (2h13'57") e da Martina Celi (2h36'14"). La prossima è in programma il 4 marzo 2012. Nel 2013, in occasione della decima edizione, quella di  Treviso tornerà ad essere l'unica maratona al mondo con tre partenze.       

Oltre 2.700 iscritti, 32 nazioni al via, tanti eventi collaterali: dalla maratona sui pattini alla Tuttincorsa. Ed Expo Run, per la prima volta, fa tappa alla Ghirada
Treviso, 23 febbraio 2012 - Oltre 2.700 partecipanti (e le iscrizioni sono ancora aperte), 32 nazioni rappresentate sulla linea di partenza a Vittorio Veneto, tre giorni di eventi. Treviso Marathon - presentata ufficialmente stamane nella sede della Provincia di Treviso - si conferma tra gli appuntamenti più importanti dell'Italia che corre. Una maratona con una provincia intorno, perché nella Marca, più che mai, l'evento sportivo diventa strumento di promozione del territorio. Una festa lunga 42 km, caratterizzata da una partecipazione popolare con pochi eguali in Italia. Ma anche una corsa di notevole spessore organizzativo, che quest'anno, avviandosi alla storica edizione del decennale, ha pure ritrovato lo sponsor tecnico delle origini: Diadora. Una realtà trevigiana conosciuta in tutto il mondo. Un po' quello che si augura di diventare Treviso Marathon. Appuntamento al 4 marzo.

LA CORSA DEI CAMPIONI Si cercano gli eredi di Ahmed Nasef e Martina Celi, i grandi protagonisti dell'edizione 2011. A Treviso vincono più gli italiani che gli stranieri (cinque successi contro tre), ma il 2012 potrebbe essere l'anno dell'Africa. Tra gli atleti più accreditati per la vittoria ci sono infatti il keniano Michael Kasis Chemchir (2h12'52" di personale) e due giovani eritrei alle prime esperienze sulla maratona, Kahsay Kidane Ghebremedhin e Debesay Tsige Behlbi, quest'ultimo già campione mondiale a squadre di corsa in montagna. Curiosità per l'islandese Kari Steinn Karlsson, che a Treviso correrà la seconda maratona della carriera dopo aver ottenuto la qualificazione olimpica a Berlino, lo scorso anno. La rumena Daniela Cirlan, ex marciatrice (ha partecipato anche all'Olimpiade di Atene), poi diventata maratoneta, dovrebbe essere l'atleta da battere nella gara femminile, dove sono annunciate anche le azzurre di ultramaratona Monica Carlin e Francesca Marin. Tra i disabili, il forfait di Alex Zanardi, che ha rinviato di qualche settimana il debutto stagionale, sarà compensato dalla presenza del recordman svizzero Heinz Frei, un mito dello sport paralimpico, con 14 medaglie d'oro vinte tra Giochi estivi e invernali. Annunciati pure lo spagnolo Rafael Botello e il norvegese Oivind Sletten, quattro Paralimpiadi in due. Anche se c'è da scommettere che la gara degli applausi sarà vinta, ancora una volta, dal team degli "Amici di Diego", associazione trevigiana che nella maratona ha trovato la strada per donare un sorriso ad un gruppo di giovani disabili.  
SPETTACOLO ANCHE SUI PATTINI Una provincia in movimento. A piedi, ma anche con i pattini. La prova podistica coinciderà con la 4a Treviso Roller Marathon, gara sui pattini organizzata in collaborazione con la Polisportiva Casier. Due le distanze: 40 km con partenza da Vittorio Veneto e 20 km con start da Susegana. In tre anni la maratona sui pattini si è ritagliata uno spazio nel cuore di tantissimi appassionati, diventando un appuntamento imperdibile per chi ama correre con i pattini in linea. Al via anche Fulvio Marotto, il Pistorius italiano. A causa di una grave infezione, l'atleta trevigiano ha perso tutti e quattro gli arti. Parteciperà alla Treviso Marathon grazie a speciali protesi, con le rotelle, da lui stesso costruite nella piccola officina di Villorba. Novità assoluta, la Treviso Mini Roller Marathon, prova promozionale sulla distanza di 2 km, aperta agli atleti più giovani e ai loro genitori. Partenza alle 9.30 dal piazzale della chiesa di Santa Maria del Rovere e arrivo sul traguardo della maratona. Anche sui pattini sarà una domenica indimenticabile.
EXPO RUN NELLA "CITTA' DELLO SPORT" A due passi dal centro di Treviso c'è una struttura unica in Italia: 220 mila metri quadrati di oasi verde, aperta a tutti coloro che amano lo sport. E' qui, a "La Ghirada-Città dello Sport", che venerdì 2 e sabato 3 marzo troverà ospitalità, per la prima volta, Expo Run, il centro espositivo della Treviso Marathon. Creata nel 1982 dal Gruppo Benetton, la Ghirada è aperta tutto l'anno, con i suoi campi da gioco (basket, volley, rugby, beach volley), le sue palestre, il ristorante, la piscina, il golf,  i negozi, il percorso vita, gli spazi per le attività culturali, la Biblioteca sportiva e il recente Parco Giochi Primo Sport 0246, riservato ai bambini sino ai 6 anni. Expo Run avrà una cornice di assoluto prestigio. In parallelo ad Expo Run, due tra gli angoli più caratteristici del centro storico di Treviso - Piazza dei Signori e Piazza Borsa - da venerdì 2 a domenica 4 marzo, ospiteranno Expo Natura. Una doppia area espositiva dedicata all'enogastronomia che rappresenterà l'occasione per conoscere da vicino i prodotti tipici di diverse parti d'Italia.
TUTTINCORSA, BASTA LA PAROLA Non solo 42 km. In attesa dell'arrivo della maratona, a Treviso è in programma la Tuttincorsa, marcia stracittadina a carattere non competitivo (le iscrizioni, al costo di 3 euro, potranno essere effettuate, in Piazza Matteotti, sino a pochi minuti dal via) che quest'anno si presenterà con una veste del tutto nuova. Nuova la distanza: 3 km per tutti. Nuovo l'orario di partenza: alle 9.45, in contemporanea con il via della maratona a Vittorio Veneto. E nuovo il percorso: partendo da Borgo Mazzini, la corsa, per il primo tratto, si svilupperà sulle Mura. Poi si innesterà sul percorso cittadino della maratona, e da lì, toccando alcuni degli angoli più suggestivi del centro storico, proseguirà sino al traguardo di Borgo Mazzini, dove i partecipanti avranno la soddisfazione di giungere sotto l'arco d'arrivo della maratona. La Tuttincorsa è con la collaborazione del Comitato Podistico Triveneto (Cpt), la più importante associazione di corse podistiche a carattere non competitivo presente nel territorio trevigiano. Di corsa o camminando, un evento nell'evento.
GLI ORARI DI UNA MARATONA LUNGA TRE GIORNI Il sipario sulla 9^ Treviso Marathon si alzerà venerdì 2 marzo, in concomitanza con l'apertura (alle 13) di Expo Run. In quel momento inizierà la distribuzione dei pettorali e dei pacchi gara agli atleti. Alle 16 di venerdì, l'inaugurazione del centro espositivo. Chiusura alle 19. Sabato 3 marzo, replica dalle 10 alle 19. Curiosità: parallelamente all'Expo, la Ghirada ospiterà anche due tavole rotonde: una dedicata alla corsa ("Da oggi corro anch'io". Riflessioni e proposte per chi già corre e per chi inizierà a farlo; venerdì 2 marzo alle 17.30), l'altra ai disabili ("Diversamente abili, ugualmente atleti", sabato 3 marzo alle 10). Nel ristorante del centro sportivo, tra venerdì 2 e sabato 3 marzo, si terrà inoltre il Pasta Party per gli atleti. Da venerdì a domenica, in Piazza dei Signori e Piazza Borsa, enogastronomia in passerella con Expo Natura. Domenica 4 marzo, la maratona scatterà alle 9.45 da via Cavour a Vittorio Veneto (ma i pattinatori partiranno alle 9.30 e i disabili alle 9.40). Gli arrivi in Borgo Mazzini, a Treviso, inizieranno alle 10.45 con le handbike. Alle 12 giungeranno invece sul traguardo i primi podisti.      

TREVISO MARATHON
Ufficio Stampa
Mauro Ferraro
Mob. 338 2103931
www.trevisomarathon.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Raduni

JA Teline IV
Respiriamo aria pulita

Reportage

Reportage
Segnalazioni e recensioni

Viaggi

Viaggi
In giro per il mondo in pattini

Hockey inline

Hockey inline
Uno sport appassionante

Manifestazioni

Manifestazioni
Iniziative per tutte le età